Alfano compra 5000 nuovi gommoni dalla Cina per gli immigrati e Salvini vuole sabotarli

alf sal gommoneFa scalpore la nuova iniziativa del vice premier Alfano che avrebbe acquistato da una ditta cinese bel 5000 nuovi gommoni a motore da consegnare alla regione Sicilia per mettere in sicurezza le tratte degli immigrati dalle coste africane verso l’Italia.
Un esborso a carico dei contribuenti di ben 50 milioni di euro per dei mezzi navali provenienti da una ditta cinese che opera in tutto il mondo nel settore della nautica.
La decisione dopo l’ultimo consiglio dei ministri che sotto il benestare della UE, ha trovato pareri favorevoli tra le fila del governo per evitare altri morti nel Mar Mediterraneo.
Ogni mezzo trasporta fino a 12 persone e oltretutto darà lavoro alla Marina che si occuperà di far viaggiare gli africani in sicurezza e celermente tra le due coste.

La Lega Nord di Salvini non starà di certo a guardare e punta al sabotaggio dei gommoni. “Siamo stufi di clandestini e adesso si spende denaro pubblico per farne arrivare altri”.

Oltre alla spesa per l’acquisto si aggiunge il carburante e medicinali e viveri e si preventiva un costo di 100 milioni di euro per i primi tre mesi.

Vendola e la Boldrini si dichiarano orgogliosi di essere italiano e da pieno appoggio ad Alfano dopo questa decisione che finalmente porterà il nostro paese su un nuovo livello di solidarietà verso gli stranieri e finalmente la nostra Nazione diventerà ancor più multiculturale e meticcia dando una lezione di civiltà ai nazionalisti.

Comments

comments