Capitano dei Carabinieri arrestato insieme al suo ragazzo per spaccio di droga

Shaboo in tasca: arrestato l’ex comandante dei carabinieri di Terracina

carabiniereLATINA –  Per due anni ha comandato la Compagnia carabinieri di Terracina seguendo anche casi gravi e alcuni omicidi. Clamoroso arresto a Milano dove a finire in manette, in flagranza di reato, è stato Angelo Bello, ex capitano della Compagnia dei carabinieri di Terracina dal settembre 2011 al settembre 2014.

L’ufficiale dell’Arma, originario di Civitavecchia, è stato fermato, insieme al convivente, dai colleghi del Reparto operativo del comando Tutela Salute diretti dal tenente colonnello Zapparoli che lo hanno trovato in possesso di cinquanta grammi di shaboo, una droga micidiale di origine sintetica della famiglia delle metanfetamine e di origine asiatica, paragonata alla cocaina ma, secondo diversi rapporti sanitari, «con effetti otto volte maggiori».
Dopo aver lasciato il comando della Compagnia di Terracina nel settembre 2014, il capitano Angelo Bello era stato destinato al comando della Co (Compagnia intervento operativo) del III° Reggimento dei Carabinieri Lombardia. L’ufficiale dell’Arma e il convivente – un trentenne spagnolo – sono stati posti ai domiciliari presso l’alloggio di servizio all’interno della caserma Medici di Milano. (fonte)

Comments

comments