Difende le ragazze molestate dallo spacciatore africano, accoltellato al volto

Difende le ragazze molestate dallo spacciatore, ventenne ferito

spaccio militariMESTRE – Rischia un occhio per aver difeso tre ragazze dall’aggressione di uno spacciatore al parco Albanese. Un ventenne è ricoverato da ieri sera all’ospedale dell’Angelo dopo essere stato assalito da quel pusher africano che stava molestando le tre giovani.
Tutto è avvenuto poco dopo le 20. Le tre ragazze stavano passeggiando al parco della Bissuola, probabilmente dirette verso il parcheggio di via Tevere per rientrare a casa per cena. Nella zona della “piazza” a fianco del centro civico di via Po, dove regolarmente stazionano spacciatori e tossicodipendenti, le tre sono state avvicinate da un pusher che, dopo averle seguite e molestate a parole, sarebbe passato alle mani. Le tre hanno chiamato aiuto e un giovane è accorso subito sul posto per bloccare lo spacciatore, il quale però ha reagito con violenza: prima con pugni e spintoni, e poi con un oggetto contundente che ha ferito l’occhio del ragazzo che ha iniziato a sanguinare. Fortunatamente, è arrivata immediatamente sul posto una pattuglia della polizia municipale in servizio proprio al parco Albanese assieme al cane antidroga Kuma. Gli agenti – ai quali si sono aggiunti pochi minuti dopo anche i Lagunari che si trovavano in un’altra zona del parco Albanese – hanno prontamente fermato lo spacciatore e chiamato l’ambulanza. (fonte)

Comments

comments