Inseguimento con spari a Padova, agente travolto ma l’albanese viene arrestato

La polizia insegue un’auto in fuga: sparatoria e un agente investito

La polizia sul luogo dell'inseguimentoSAONARA – All’alba di giovedì mattian la Squadra Mobile della Questura di Padova, al termine di un inseguimento, ha bloccato e arrestato un ventunenne albanese, Eraldo Preni.

Nel corso di un servizio di appostamento svolto a Villatora di Saonara dagli investigatori e finalizzato a monitorare un gruppo di malviventi dediti al compimento di furti in abitazioni nella zona, gli agenti erano usciti allo scoperto per bloccare due individui che si stavano dileguando a bordo di una macchina, dopo aver abbandonato un veicolo rubato.

Uno dei poliziotti, nel tentativo di bloccare il conducente, riusciva ad aprire la portiera della macchina in movimento ma il malvivente, per guadagnare la fuga, ha accelerato,trascinando in terra per una cinquantina di metri l’agente. L’auto si è poi schiantata contro un albero.

I due malfattori si sono quindi dati alla fuga a piedi scavalcando le recinzioni di alcune abitazioni vicine,  ma sono stati prontamente rincorsi dagli operatori di polizia che riuscivano a bloccare ed arrestare uno dei due fuggitivi, esplodendo un paio di colpi di arma da fuoco a scopo dissuasivo. (fonte)

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*