La provincia di Udine butta 40mila € per educare i rom alla legalità

La Provincia stanzia 40mila euro per corsi di legalità ai rom

UDINE – Tra i vari punti che il consiglio provinciale di Udineha approvato nella seduta di ieri anche uno riguardante i rom. Tra le maggiori spese correnti, trovano spazio, infatti,40mila euro correlati alla legge regionale 11/88 per latutela della cultura rom. «Essendo questa una delle funzioni che viene attribuita alla Provincia dalla legge 26/2014, una vera e propria provocazione in quanto ci viene tolta la tutela delle lingue minoritarie e assegnata questa, – spiega il presidente Pietro Fontanini – ecco che abbiamo deciso di allocare 40mila euro per aiutare queste persone a essere più responsabili nella società. Istituiremo dei corsi per apprendere la legalità. Le statistiche dicono che molti appartenenti a questa cultura sono protagonisti di reati contro il patrimonio. Intendiamo quindi aiutare i componenti della grande famiglia dei rom affinché entrino nella società in maniera più responsabile». (fonte)

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*