Madre e figlio ospitano un marocchino drogato, lui li accoltella per i soldi

Aggredisce famiglia,arrestato marocchino
Gli avevano offerto ospitalità per pietà, feriti a coltellate

(ANSA) – MILANO, 24 DIC – Un ventenne marocchino ha aggredito e ferito a coltellate una donna di 68 anni e il figlio di 33 che da qualche tempo lo ospitavano in casa loro a Parabiago nel milanese. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri di Legnano (Milano), per tentato omicidio e lesioni gravissime. Sia la madre, che è stata ferita con il coltello e colpita alla testa con un tritacarne, che il figlio, raggiunto da una quindicina di coltellate, sono stati ricoverati in ospedale ma non sono in pericolo di vita.
    Secondo quanto riferito dai carabinieri la famiglia aveva offerto ospitalità per compassione al ragazzo, senza fissa dimora e disoccupato. L’aggressione sarebbe scaturita da abuso di droga da parte del ventenne. Quando i carabinieri, chiamati dai vicini, sono saliti nell’appartamento della famiglia che lo ospitava, lo hanno trovato nascosto sotto il letto e nella sua stanza hanno trovato hashish ed eroina, oltre a tre coltelli, di cui uno sporco di sangue e il batticarne usato per aggredire madre e figlio.

Comments

comments

Un pensiero su “Madre e figlio ospitano un marocchino drogato, lui li accoltella per i soldi

  1. c’è davvero l’imbarazzo della scelta ma vorrei iniziare dalla bocchini alla quale cme “protettrice” e squallida sostenitrice degli “immigrati (che non scappano da nessuna guerra…..) questa signora che si stà rivelando come una “testa di ponte” dell’invasione islamica dell’italia (minuscolo) e feroce sostenitrice dei migranti che fanno di tutto e di piu’ in italiaRubano , distruggono ,incendiano picchiano e aggrediscono e violentano! oltre che a pretendere di essere trattati come “ospiti” di riguardo sono e restano impuniti per qualsiasi cosa fanno! grazie alla bocchini e suoi simili! non solo la bocchini li protegge ma se ne sbatte le balle della gente che aggredita e vittima di violenze delle “zecche” africane/Arabe…tanti le scrivono per denunciare quello che le sue “risorse” fanno a danno degli italiani! quanto pensano che gli italiani possono sopportare tutto cio’ prima di comnciare a scannare questi luridi escrementi???

I commenti sono chiusi.