Nordafricano tenta lo scippo, ma il padovano lo prende a pugni

Aggredito dallo scippatore, dirigente Usl si ribella e ha la meglio

Sergio Bonaiuto

Sergio Bonaiuto

Sergio Bonaiuto, 60 anni, è stato avvicinato dal malvivente in via Savonarola. “Voleva rubarmi la collana d’oro”

PADOVA. È andata male martedì pomeriggio al balordo che ha cercato di derubare della collanina d’oro l’avvocato e dirigente dell’Usl 16 di Padova Sergio Buonaiuto. Il malvivente non solo è dovuto scappare a mani vuote ma si è preso anche un pugno in pieno volto. È successo attorno alle 17.15 in via Savonarola. Buonaiuto, terminato il lavoro, stava camminando sotto i portici in direzione di porta Savonarola.

«Ero appena uscito dalla tabaccheria, quando all’altezza del collegio don Mazza ho visto un nordafricano con un cappuccio in testa che camminava verso di me, in direzione opposta», racconta il dirigente Usl, che abita poco lontano dal luogo dov’è avvenuto il tentativo di rapina. «Quando ci siamo incrociati, mi ha urtato la spalla e contemporaneamente, in un frazione di secondo, senza che mi accorgessi di nulla, mi ha strappato la colonna d’oro dal collo». Pronta ed efficace la reazione dell’avvocato, che nonostante i suoi 60 anni, ha sfruttato la forza di un uomo di un metro e ottanta per novanta chili. «Con la mano sinistra ho afferrato la catenina che ormai si era rotta e con la destra istintivamente gli ho tirato un pugno. Credo di averlo preso alla tempia».
Lo scippatore, ciondolando per il colpo incassato, ha desistito ed è scappato verso via San Giovanni da Verdara. Nel frattempo il dirigente Usl ha cominciato a gridare “al ladro” e “chiamo la polizia”, attirando l’attenzione del custode del collegio don Mazza. «Sono rimasto sconvolto, erano le cinque del pomeriggio», continua Buonaiuto. «Ho pensato di chiamare la polizia, ma avevo il telefono scarico e in fondo la collanina d’oro ero riuscito a salvarla». Una collana che non ha solo un valore economico, circa 1.700 euro, ma soprattutto affettivo. «Me l’ha regalata mia madre 30 anni fa per un mio compleanno. L’ho portata da un gioielliere per aggiustarla e lui mi ha detto che di questo tipo non ne fanno più. Sono contento di essere riuscito a non farmela rubare»
(fonte)

Comments

comments