A Padova ignoti hanno devastato le strutture delle coop destinati ai migranti

Devastano due appartamenti destinati ad accogliere i profughi

padovaI malviventi hanno forzato la porta d’ingresso e reso inagibili i locali. Per la cooperativa Il Sestante è il primo atto vandalico

PADOVA Sanitari distrutti, interruttori divelti, acqua ovunque. Devastati nella notte tra venerdì 16 e sabato 17 dicembre due appartamenti destinati all’accoglienza dei profughi in via Paisiello, nel quartiere Arcella, a Padova. Le due abitazioni, al momento sfitte, sono gestite dalla coop Il Sestante. Ad accorgersi di quanto successo sono stati i vicini che hanno avvertito i responsabili della cooperativa. Subito è scattata la denuncia ai carabinieri. I malviventi hanno forzato la porta d’ingresso dei due appartamenti e agito indisturbati. Per la cooperativa si tratta del primo atto vandalico di questo tipo in dieci anni di attività.
(fonte)

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*