A Padova ignoti hanno devastato le strutture delle coop destinati ai migranti

Devastano due appartamenti destinati ad accogliere i profughi

padovaI malviventi hanno forzato la porta d’ingresso e reso inagibili i locali. Per la cooperativa Il Sestante è il primo atto vandalico

PADOVA Sanitari distrutti, interruttori divelti, acqua ovunque. Devastati nella notte tra venerdì 16 e sabato 17 dicembre due appartamenti destinati all’accoglienza dei profughi in via Paisiello, nel quartiere Arcella, a Padova. Le due abitazioni, al momento sfitte, sono gestite dalla coop Il Sestante. Ad accorgersi di quanto successo sono stati i vicini che hanno avvertito i responsabili della cooperativa. Subito è scattata la denuncia ai carabinieri. I malviventi hanno forzato la porta d’ingresso dei due appartamenti e agito indisturbati. Per la cooperativa si tratta del primo atto vandalico di questo tipo in dieci anni di attività.
(fonte)

Comments

comments