Sindaco pro-immigrazione preso a bastonate dopo una lettera minatoria

Noto per il supporto per i rifugiati. Sindaco perso i sensi dopo i colpi ricevuti

Un sindaco nel distretto di Segeberg è stato attaccato con un bastone. La polizia sospetta un tentativo di intimidazione. 

Joachim Kebschull stava partecipando a una riunione della commissione edilizia. Una persona sconosciuta ha aggredito il sindaco di Oersdorf in Schleswig-Holstein ferendolo gravemente nella notte di giovedì, facendogli perdere conoscenza. Lo ha divulgato un portavoce della polizia nelle prime ore di venerdì. Il 61enne ha dovuto pertanto essere ricoverato in ospedale, gli autori sono riusciti a fuggire.

Secondo gli investigatori la motivazione potrebbe essere l’acceso sostegno per i rifugiati da parte di Kebschulls. Il politico ritiene che sia giusto dare asilo nel suo comune ai rifugiati.
Giovedi il sindaco aveva ricevuto una lettera minatoria, secondo il portavoce della polizia – con le parole: “Chi non sente deve sentire”.

Per mesi ha ricevuto numeose minacce. Secondo l’associazione circoscrizione Oersdorfer a cui appartiene il sindaco, è stato vittima di minacce di attentati dinamitardi. (fonte)


Sindaco preso a bastonate dopo la lettera di minacce: “Chi non vuole ascoltare, sentire”

Il Sindaco di Oersdorf: Joachim Kebschull (61) Foto: The Bürgermeisteroersdorf.de

Il Sindaco di Oersdorf: Joachim Kebschull (61)
Foto: The Bürgermeisteroersdorf.de

Segeberg (Schleswig-Holstein) – brutale attacco contro un sindaco nella piccola città di Schleswig-Holstein Oersdorf!

L’attacco sembra avere uno sfondo xenofobo. Joachim Kebschull (61), sindaco del villaggio a nord di Amburgo, vuole accogliere i profughi del suo paese – è per questo che ora è stato aggredito secondo la polizia.

Una persona sconosciuta ha colpito il 61enne prima di una riunione della commissione edilizia giovedì sera colpendolo alla testa con un bastone.

In questo parco, il sindaco di Oersdorf, Joachim Kebschull (61) è stato schiacciato

In questo parcheggio il sindaco di Oersdorf, Joachim Kebschull (61) è stato picchiato Foto: Jan-Henrik Dobers

L’aggressione si è svolta nel parcheggio dove il Sindaco aveva parcheggiato la sua auto prima di una riunione con la commissione edilizia del comune.
Kebschull ha perso conoscenza ed è stato portato in un ospedale. Il colpevole è riuscito a dileguarsi inosservato.
Come ha detto il portavoce della polizia, il sindaco ha subito solo lievi ferite. Egli si sentiva già bene dopo poche ore. L’inchiesta si è svolta a tutta velocità. (fonte)

 

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*