L’invasione costa un miliardo. E ci guadagnano solo le coop

Le condizioni minime di igiene non vengono garantite. Eppure i centri costano allo Stato 2,5 milioni al giorno Guardate queste foto, scattate negli ultimi tempi nel centro di accoglienza di Conetta, quello gestito da Ecofficina, coop padovana mattatrice sul territorio nel business dell’accoglienza. E in queste immagini, precedenti alla rivolta, c’è più business che accoglienza.…

La prefettura di Prato stanzia 20 milioni di € per 900 migranti

Profughi, cercasi operatori per accoglierne fino a 900. Bando della prefettura da 20 milioni Il bando per l’affidamento del servizio di accoglienza scade il prossimo 17 gennaio. Offerta rivolta a associazioni, enti, raggruppamenti temporanei di imprese, cooperative e fondazioni. Ogni richiedente asilo non dovrà costare più di 33 euro al giorno Nove milioni per l’accoglienza…

A Padova ignoti hanno devastato le strutture delle coop destinati ai migranti

Devastano due appartamenti destinati ad accogliere i profughi I malviventi hanno forzato la porta d’ingresso e reso inagibili i locali. Per la cooperativa Il Sestante è il primo atto vandalico PADOVA Sanitari distrutti, interruttori divelti, acqua ovunque. Devastati nella notte tra venerdì 16 e sabato 17 dicembre due appartamenti destinati all’accoglienza dei profughi in via…

Dieci “falsità sui migranti” che invece sono tutte vere

Parlare per frasi fatte e luoghi comuni è un’abitudine già di per sé discutibile. Se poi lo si fa con la spocchia di chi invece sta “dicendo la verità”, l’atteggiamento è imperdonabile. È il caso dell’incredibile documento di Medici Senza Frontiere sull’immigrazione, definito con sprezzo del ridicolo “L’antislogan”, laddove invece di slogan pro-immigrazione ne raccoglie…

Clandestini a Imperia: quasi 5 milioni di euro alle cooperative

Fossati (Imperia Riparte): “Questi sedicenti benefattori si sono aggiudicati un appalto della Prefettura di oltre 4.800.000 euro, per il periodo da aprile a dicembre 2016” Che alcune cooperative che ospitano i migranti non lo facciano (solo) per spirito umanitario ma anche e soprattutto perché il giro di soldi che ruota attorno al business dei profughi…