Corridoi umanitari e bandi riservati solo agli immigrati: ecco la Grande Sostituzione 2.0

E’ stata siglato ieri al Viminale un protocollo d’intesa per l’apertura di un corridoio umanitario finalizzato all’arrivo in Italia di cinquecento immigrati eritrei, somali e sud-sudanesi nei mesi a seguire. A sottoscrivere l’accordo per conto del governo, Domenico Manzione, sottosegretario all’Interno, ed il direttore delle Politiche migratorie del Ministero degli Esteri Cristina Ravaglia. Dall’altra parte,…

Boldrini:”Senza gli immigrati nessuno andrà più in pensione”, ma i dati la smentiscono

Migranti, il messaggio di Laura Boldrini: “Sono necessari, garantiscono pensioni agli italiani” Laura Boldrini lancia un messaggio in occasione della giornata internazionale del migrante: “A quanti oggi vorrebbero costruire muri, bisogna ricordare che non soltanto questo vìola principi e valori iscritti nella nostra Costituzione e nei Trattati europei, ma che la presenza dei migranti che…

La legge Turco-Napolitano sui centri di permanenza è del 1998. Ed era pronto anche il voto agli stranieri

Così la sinistra ha pianificato l’invasione degli immigrati La madre dell’invasione che stiamo subendo ha un nome: sinistra. Le porte spalancate indiscriminatamente, il caos dei centri di identificazione e lo scandalo dell’accoglienza non sono accaduti per caso. La sinistra ha la memoria corta e non impara dai propri errori. Per questo non deve stupire che…

profughi siriani

La Sardegna crea lavoro, ma solo se sei uno straniero disoccupato e non italiano

Diamante Impresa, la Regione crea lavoro per i rifugiati disoccupati L’assessorato regionale al Lavoro lancia il progetto Diamante Impresa, dedicato ai cittadini stranieri maggiorenni. Sono ammessi i richiedenti asilo e i rifugiati: il 49 per cento dovranno essere donne L’Assessorato regionale del Lavoro comunica che dalle ore 9.00 del 6 marzo 2017 e fino alle ore…

Inquilino moroso? La casa pignorata finirà agli immigrati: così ha deciso il giudice

Lecco, 31 ott – Mancava, all’ordine del giorno, l’interferenza della magistratura nel business dell’immigrazione. Deve aver pensato questo il giudice delle esecuzioni immobiliari Dario Colasanti, del tribunale di Lecco, quando ha deciso di colmare il vuoto del toghe-pensiero sul tema. E l’ha fatto con una “Comunicazione” (ma in Corte d’Assise una volta non si limitavano…