Un gruppo di migranti scende a terra per ricevere cure e assistenza.

Migranti fermano il traffico a Piacenza: chiedono soldi e pasti succulenti

Una quindicina di profughi ospiti di un agriturismo di Vigolzone, in provincia di Piacenza, questa mattina hanno protestato bloccando un tratto della strada provinciale. Per riportare la situazione alla normalità è stato necessario l’intervento di tre pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Piacenza. Si sono vissuti anche alcuni brevi momenti di tensione quando i camionisti…

“No ai cani nei luoghi pubblici: sono impuri e contaminano i musulmani”

“NO AI CANI NEI LUOGHI PUBBLICI, SONO IMPURI”. LA CAMPAGNA MUSULMANA FA INFURIARE TUTTI Escludere i cani dai luoghi pubblici perchè giudicati come ‘non puri’ e quindi non all’altezza di vivere nel medesimo spazio delle famiglie musulmane. E’ questa l’idea di una campagna ‘anti cani’ promossa proprio da una comunità musulmana a Manchester. L’iniziativa è stata…

A Oderzo i richiedenti asilo hanno un “portavoce” che pretende e ottiene il wi-fi. Video

LE PRETESE DELLE “RISORSE”: Doumbia Mory, clandestino 32enne dalla Costa d’Avorio, scrive al sindaco: “Vogliamo una bella casa, stare bene e connessione gratuita” Ora i richiedenti asilo, quelli che scappano dalla guerra e dalla fame, hanno anche i portavoce. Nel video del Gazzettino.it, Doumbia Mory, 32enne dalla Costa d’Avorio, spiega le richieste principali consegnate al sindaco…

Va in scena la ‘Rivolta della pasta’, cambia il menu. “Piatti etnici e uno chef pachistano”

Reggio Emilia, 3 maggio 2016 – Piatti unici come nella tradizione culinaria pachistana e africana. Cucinati da uno chef che ben conosce la gastronomia dei migranti. È la ricetta del ristoranteIl Locomotore e della Dimora d’Abramo per spegnere le polemiche dei migranti che mercoledì si sono lamentati per la qualità del cibo – dalla pasta scotta al riso…

Ecco il menù a 5 stelle che gli immigrati rifiutano

I richiedenti asilo di Rovereto hanno protestato per la qualità e la tipologia del cibo che ricevono. Il menù, postato sui social, però li smaschera Qualche mese fa, nella struttura di accoglienza profughi di Marco di Rovereto, si è registrata quella che in molti hanno chiamato la proteste del “pollo”. Gli immigrati si sono lamentati…

Quarto(GE), la protesta dei migranti: «Vogliamo più soldi e wi-fi»

Genova – La rivolta è una barricata di sedie e tavolini accatastati l’uno sopra l’altro davanti all’ingresso della cooperativa sociale che gestisce il campo profughi all’interno dell’ex ospedale psichiatrico di Quarto. Protestano i settanta migranti che dall’inizio dell’estate vivono in questa struttura del levante genovese. E presentano il conto alla prefettura: una serie di richieste…